Homepage

ICARO Workshop per Software Application Provider, Software Developer, Dimostrazioni Marzo 2015

RETURN to the MAIN page of ICARO Cloud
In questa pagine sono riportate le registrazioni video e slide presentate al workshop dove è stata presentata la soluzione ICARO per la gestione di cloud, a Software Application Provider, Software Developer, tramite svariate dimostrazioni.
 

Introduzione (by DISIT, Paolo Nesi)


Subscription Portal, Configuration Manager, Business Producer, Parte 1 e 2 (by ComputerGross, Francesco Falaschi)

Interfaccia di vendita di soluzioni a consumo, che possono andare da Host, Macchine Virtuali, applicazioni e combinazioni complesse. oSvariate possibili configurazioni di applicazioni: ERP, CRM, etc., •Soluzioni offerte con varie tipologie di contratti di servizio (Service Level Agreement, SLA) e relativi parametri per il calcolo dei costi a consumo: rete, disco, fatture, email, etc. •produzione automatica dei pattern/configurazioni complesse composte da: VM, applicazioni Web e non solo, servizi sulla base di buone pratiche, profiling, applicazioni legacy, e servizi per connessione con applicazioni on site remote, etc. •Il Business Producer: oevoluzione dei tradizionali orchestrator, che tramite workflow permettono di eseguire la procedura di deploy delle applicazioni sul Cloud. olavora con VCO VMware, opuò essere esteso ad altre soluzioni di mercato. •Strumento tecnico per la generazione e gestione automatizzata delle configurazioni •Configurazioni e SLA complesse con regole di adattamento che includono la gestione automatizzata delle operazioni di deploy e update sul cloud tramite Business Producer. oBusiness Producer può essere un cloud manager di mercato. •Il Configuration Manager, CM ocomunica le configurazioni e le SLA allo Smart Cloud che le verifica, e che eventualmente provvede a suggerire al CM eventuali modifiche ed adattamenti. orichiede grafici e dati al sistema di monitoraggio, S&M. •produzione automatica dei pattern/configurazioni complesse composte da: VM, applicazioni Web e non solo, servizi sulla base di buone pratiche, profiling, applicazioni legacy, e servizi per connessione con applicazioni on site remote, etc. oIl Business producer è un’evoluzione dei tradizionali orchestrator, che tramite workflow permettono di eseguire la procedura di deploy delle applicazioni sul Cloud. •Il Business Producer: onella sperimentazione ICARO lavora con VCO VMware, opuò essere esteso ad altre soluzioni di......

Cloud Middleware e Cloud Middleware SDK (by LiberoLogico, Andrea Vecchi)

Supporto per lo sviluppo (in Java e PHP) che consente a Sviluppatori di Applicazioni ICT di: oAdattare le applicazioni per essere gestite, vendute in ottica di consumo su ICARO. outilizzare, mediante un sistema di messaggistica asincrona, uno o più servizi presenti nel catalogo gestito dal modulo CMW (es. postgreSQL, SQL Server, SMTP server, Object Storage). orecuperare i valori attuali delle “metriche applicative” inerenti i servizi offerti da CMW (es. dimensione di un database, numero mail inviate, ecc.

Supervisor and Monitor (by DISIT Lab, Ivan Bruno) •

Supervisione e monitoraggio delle risorse e dei consumi in modo integrato analizzando e tenendo sotto controllo: orisorse cloud ai livelli: IaaS, SaaS, PaaS, BPaaS; ometriche applicative di Applicazioni e Servizi single/multi-tier: standard e caricati tramite il PaaS; ometriche definite in relazione alle SLA; oservizi interni ed esterni anche locati in altri cloud e sistemi, come supervisione dello stato dei processi: http, ftp, reti, server esterni, Web App Server, etc. oIl Supervisor & Monitor: oè configurato in modo automatico dalla Knowledge Base oin ICARO utilizza il tool Nagios ed è in grado di controllare e configurare Nagios in modo automatizzato e di accedere in remoto alle funzionalità dei suoi componenti oLivello di astrazione del monitoraggio: possibilità di utilizzare differenti sistemi di monitoraggio di basso livell.....

Smart Cloud Engine, Knowledge Base e Simulator (by DISIT Lab, Daniele Cenni, Pierfrancesco Bellini, Claudio Badii)

Processi AUTOMATICI per oVerifica e validazione di consistenza e completezza delle configurazioni oControllo della salute e del comportamento IaaS, PaaS, SaaS, Business, SLA con metriche complesse oSupporto alle decisioni per Scaling, cloning, migrazione e riconfigurazione oProcessi di ottimizzazione •Usa come modello la KB •Visualizzazione eventi di allarme sia in forma aggregata che per singola metrica (data, soglia, valore misurato, configurazione ecc.) •Strategy Condition Editor per l’Elastic Cloud odefinizione di regole booleane di complessità arbitraria per l’attivazione di procedure di scaling, controllo, autoregolazione ecc. ovincoli su metriche e SLA, VM, Business Configuration con impostazione di soglie (%) •Via API Rest riceve le configurazioni e le variazioni •Modello di Cloud intelligence oFormalizzazione di configurazioni e SLA (Service Level Agreement) oreasoner supporto alle decisioni su configurazioni: consistenza e completezza oadeguamento dell’architettura su alcune applicazioni •Tecnologia oKnowledge base: RDF store e inference engine oSmart Cloud Ontology: http://www.disit.org/5604 oEsempio di dato accessibile su http://log.disit.org •Permette di oSimulare il comportamento di carico di datacenter complessi ocreare situazioni di carico partendo da andamenti di carico reali dallo storico del sistema di monitoraggio ostudiare gli effetti del carico sulle risorse di base a livello IaaS •Produce andamenti Simulati accessibili e analizzabili da Supervisor & Monitor come dallo Smart Cloud Engine •Si integra con oLo Smart Cloud Engine per l’esecuzione di processi di controllo e valutazione e ola Knowledge Base per gestione delle configurazioni e dei dati, navigazione nella rappresentazione complessa del cloud oIl Supervisor & Monitor per l’accesso ai dati di monitoraggio, e la produzio.....


-----
logos

0
Il tuo voto: Nessuno