Homepage

DISIT Twitter Vigilance

http://www.disit.org/tv

 
SmartCityBigData2015: Overview Twitter Vigilance
SmartCityBigData2015, disit lab, 13 novembre 2015, Firenze





 
Twitter Vigilance è uno strumento multiutente per l’analisi di “Canali Twitter”, sviluppato dal DISIT Lab dell’Università degli Studi di Firenze. In base alla nostra definizione, un Canale Twitter consiste in una insieme di ricerche semplici e complesse effettuate sulla piattaforma social media di micro blog conosciuta come Twitter. I più semplici Canali Twitter in monitoraggio possono controllare i tweet corrispondenti ad un singolo utente, ad un singolo hashtag, o ad una singola keyword. Canali complessi prevedono decine di query complesse e combinate fra keyword, utenti, hashtag, etc. Twitter Vigilance è in grado di monitorare e analizzare con la stessa efficacia e precisione eventi lenti ed esplosivi su Twitter. Twitter Vigilance garantisce la raccolta del 98% dei tweet relativi ad eventi dando evidenza all’utente della resa e della precisione. Un evento veloce o esplosivo si manifesta con diverse centinaia di migliaia di tweet al giorno/ora. Gli eventi lenti possono manifestarsi con pochi, oppure nessun tweet al giorno o alla settimana. Twitter Vigilance presenta algoritmi adattivi che permettono di seguire in modo efficace eventi lenti che esplodono in eventi molto veloci ed esplosivi.
Twitter Vigilance è attivo da Aprile 2015. I canali sotto controllo Twitter Vigilance sono un numero rilevante. Alcuni di essi possono essere citati come: EXPO 2015, CNR EXPO2015, Firenze, ApreToscana, ConsumoSuolo, meteo, farmaco vigilanza, laudatesi, la maturità, ECLAP ed Europeana, allerta meteo toscana, protezione civile, etc. Le analisi che vengono pubblicate sono visibili solo con i loro tracciati base su http://www.disit.org/tv/

Distribuzione Tweet/reTweet

Altri Canali Twitter possono e sono tenuti riservati dai ricercatori e analisti e degli enti che hanno organizzato la ricerca su Twitter Vigilance in conformità a accordi con il DISIT lab. Gli stessi operatori possono caricare ai trend di analisi etichette per marcare eventi e situazioni, possono scaricare i dati, chiedere estrazioni particolari, stampare i grafici in diversi formati.



L’utente di Twitter Vigilance diventa un operatore e può definire uno o più canali basati su una o più ricerche. Sono utenti di Twitter Vigilance: LAMMA, CNR IBIMET, gruppi di ricerca di NEUROFARBA. Twitter Vigilance viene utilizzato in progetti nazionali ed europei per monitorare le risposte dei cittadini in tempo reale come: Sii-Mobility smart city nazionale (http://www.sii-mobility.org ), RESOLUTE H2020 (http://www.resolute-eu.org ), REPLICATE H2020. In tali casi viene usato per il monitoraggio di servizi, identificazione di eventi critici e condizioni, analisis del comportamento degli utenti, accesso alle opinioni dei cittadini, valutazione della risposta della città ad eventi, valutazione dell'impatto della pubblicità, valutazione dell’apprezzamento di attori o delle storie, valutazione dell'impatto delle tecnologie e delle informazioni, valutazione della risposta della popolazione a stimoli, e per valutazioni politiche, etc.

Nella Figura seguente è riportato il trend dei tweet per il canale Expo2015 con le sue ricerche, un modello predittivo delle presenze, e la valutazione sugli utenti.



   

Nella figura seguente viene riporta l'interfaccia di ricerca avanzata di Twitter Vigilance.



























Twitter Vigilance
effettua analisi:
  • distinte per Tweet e Retweet (T/RT) per caratterizzare l’evento di comunicazione;
  • delle citazioni di altri utenti per capire quali sono gli influencer, i pusher, gli emergenti, etc.;
  • degli hashtag per capire quali sono i più utilizzati o gli emergenti, o la risposta a quelli usati;
  • delle keyword, dei verbi, e degli aggettivi per capire quali sono le più utilizzate, le emergenti, o la risposta a quelle usate;
  • dell’impatto positivo/negativo, detta sentiment analysis.
 
Twitter Vigilancepuò essere usato per effettuare analisi a livello di comunicazione per il marketing, la valutazione partecipata dei cittadini, etc., e in particolare permette di:
  • scoprire e valutare trend temporali
  • scoprire e valutare chi influenza la comunicazione e come
  • scoprire nuovi trend e nuove occorrenze in tempo reale
  • effettuare analisi dei competitor
  • effettuare ricerche complesse e geografiche sull’insieme dei Tweet/ReTweet
  • effettuare valutazioni di apprezzamento o meno di: prodotti, persone, messaggi pubblicitari
  • effettuare valutazioni predittive di presenze, livelli di accettazione, audience, etc.
  • effettuare misurazioni indirette sulla base della percezione della popolazione.
 
I cosi poco spazio non è possibile descrivere tutte le caratteristiche e le potenzialità. Per ulteriori informazioni, e se siete interessati a diventare utenti di Twitter Vigilance si consiglia di contattare il coordinatore: Paolo.nesi@unifi.it
For any information and agreement, please send an email to DISIT lab coordinator: Paolo.nesi@unifi.it








last update: 25-10-2015
----
0
Il tuo voto: Nessuno